Urbino – Il Cinema in mostra: dal 27 maggio

A cinema Urbino Urbino dal 27 maggio al 12 giugno, nel Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica), si svolge una mostra dedicata alla prima istituzione cinematografica urbinate, nata nel 1800 sulle ceneri del Teatro dei Pascolini (collocato nel Palazzo Ducale).  In alcuni spazi a cui si accede dal cortile del Collegio, saranno in esposizione fotografie d’epoca e  documenti.

La mostra  propone cronologicamente la storia delle proiezioni a Urbino,  dalle prime esperienze fino all’attuale Multisala Ducale. L’esposizione presenta foto d’epoca inedite, progetti, manifesti, documenti e tanto materiale esposto per la prima volta.

L’iniziativa  è organizzata dalla Pro Urbino in stretta collaborazione con i gestori del Cinema Ducale, col patrocinio del Comune di Urbino e del Legato Albani.

Ingresso libero.   Orario apertura: feriali 16-19; festivi 10-12 / 16-19.

 

Urbino – Tullio Pericoli in mostra dal 28 maggio

Sulla Terra_Tullio PericoliUrbino  presenta i paesaggi di Tullio Pericoli.  Dal 28 maggio al 7 agosto 2016 le Sale del Castellare del Palazzo Ducale  ospiteranno la mostra dal titolo “Sulla Terra. 2006 – 2016”.

L’artista, marchigiano di origine e milanese d’adozione, torna dunque nella sua terra e presenta una scelta molto ampia di lavori, in parte appositamente creati per questo appuntamento nella città di Raffaello: olii, matite, e inchiostri realizzati fra i primi anni Duemila e questi ultimi mesi. L’esposizione permette al visitatore di addentrarsi nel mondo di Tullio Pericoli e seguire il percorso creativo che ha messo l’artista in rapporto con l’ambiente naturale.  Pianure, colline, borghi campi coltivati, tratteggiati e resi vivi dal colore e dalla materia. Quella di Urbino è un’occasione particolare: il visitatore si troverà in uno speciale e difficilmente ripetibile dialogo fra elaborazione creativa e realtà. In mostra si trova infatti il mondo decifrato dagli occhi dell’artista, ma basta uscire dal Palazzo Ducale, affacciarsi dalla mura rinascimentali che circondano la città dei Montefeltro, per aprire lo sguardo su una natura che riproduce le medesime increspature, i colori e le armonie che hanno ispirato le opere di Pericoli.

Read more

Urbino – Alla “Casa della Poesia” arriva Gillo Dorfles

Urbino; Casa della PoesiaA Urbino proseguono gli incontri alla Casa della Poesia, nell’ambito del ciclo Testimonianza alla poesia.   Il ciclo delle conferenze si chiuderà con Gillo Dorfles che interverrà “Estetica senza dialettica”. L’incontro originariamente stabilito per il 27 maggio, è stata spostato al 10 giugno.

Giunto al secondo anno il progetto degli incontri con gli artefici della poesia, grazie alla passione e all’impegno direttore prof. Luca Cesari, esperto del settore, coadiuvato dall’Assessorato alla Cultura del Comune, continua a consolidare la vocazione della Casa della Poesia quale luogo di incontro, ricerca e confronto capace di mantenere vivo il dibattito culturale attorno alla poesia e alle arti contemporanee (da aggiungere con il vanto di registrare una costante e massiccia presenza di giovani) tanto da essere stata già riconosciuta, sul territorio nazionale, come un luminoso punto di riferimento per studiosi e appassionati.

————–

Casa della Poesia  Testimonianza alla poesia

via Valerio, 1 – Urbino

 

Urbino – Aperta la Fortezza Albornoz

Urbino ; Fortezza Albornoz

La Fortezza Albornoz vista dall’alto

A Urbino nei fine settimana e nei giorni festivi è aperta la parte alta della Fortezza Albornoz. All’interno è visitabile un piccolo museo dedicato alle armi e sono presentati dei documenti che narrano della presenza di Leonardo Da Vinci nella città dei Montefeltro.

Nell’estate del 1502 Leonardo da Vinci trascorse diversi giorni in Urbino al seguito di Cesare Borgia. Durante quel breve periodo ebbe occasione di eseguire disegni relativi a Palazzo Ducale. Leonardo rimase colpito dallo scalone di ingresso e la piccola cappella del perdono, potremmo considerarlo il primo turista illustre del palazzo di Federico da Montefeltro . Read more

Urbino – Incontri alla “Casa della Poesia”

Urbino; Casa della PoesiaA Urbino, nella Casa della Poesia (Via Valerio n.1) inizia un nuovo ciclo di incontri e lezioni, secondo un programma che si estenderà fino alla fine del mese di maggio.  Gli appuntamenti sono a cura di Adele Cappelli, Luca Cesari e Salvatore Ritrovato.   Il primo incontro della nuova stagione è in programma venerdì 8 aprile, alle ore 10.00. L’ospite sarà Gabriella Sica, poetessa e docente di Letteratura Italiana all’Università di Roma, la quale parlerà sul tema : “Ungaretti e Bemporad, un’amicizia e due guerre. La poesia che salva”.   Read more

“Urbino in Musica”: la seconda stagione

EUTROPIA FESTIVAL 2014Il Teatro Sanzio torna a ospitare da febbraio a luglio Urbino in Musica, seconda edizione della stagione musicale – promossa dal Comune di Urbino e dall’AMAT con il contributo di Regione Marche e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – che accresce la composita e ricca proposta culturale della città con appuntamenti per un pubblico ampio e diversificato per un’esperienza a 360° nell’universo musicale in un “open program” aperto a intercettare nel corso dell’anno le diverse opportunità che emergono dal territorio.

L’opera ha aperto la stagione venerdì 5 febbraio con uno dei più grandi capolavori di Giacomo Puccini: La Bohème.  Urbino in Musica esplora le connessioni tra l’universo musicale e altre discipline con Sulle ali della fantasia, uno spettacolo di teatro e danza per adulti e bambini portato sul palcoscenico del Sanzio dalla Chorus Dance Company, che accompagna il pubblico sabato 13 febbraio in un viaggio attraverso le fiabe più belle e conosciute. Read more

Urbino – La nuova Stagione del Teatro Sanzio

Una nuovcart UrbinoBloga, ricca e curiosa stagione di spettacolo dal vivo attende il pubblico al Teatro Sanzio su iniziativa del Comune di Urbino in collaborazione con AMAT. Ad inaugurare il cartellone – che presenta sette appuntamenti per la sezione dedicata alla prosa (in abbonamento) – è il 9 ottobre Toquinho, una leggenda vivente della musica internazionale accompagnato dalla sua inconfondibile chitarra protagonista di una serata all’insegna della storia della musica brasiliana e mondiale.

Diretti da Michele Placido, due attori molto amati della scena italiana, Ambra Angiolini e Francesco Scianna, sono i protagonisti il 12 novembre dell’inaugurazione della stagione in abbonamento con Tradimenti, una delle opere più note del Premio Nobel Harold Pinter. Robert ed Emma sono apparentemente una coppia felicemente sposata, hanno successo nei loro rispettivi lavori e sono buoni amici di Jerry e sua moglie Judith. A una festa Jerry confessa ad Emma di amarla e lei ricambia lo stesso sentimento. Ma Robert il più perspicace, il più arguto, il più scaltro dei tre personaggi si accorge dell’infedeltà di sua moglie e infine Emma schiacciata dalle proprie bugie e dal tradimento finalmente confessa.

Read more

Urbino – Accesso e sosta nel Centro Storico

Urbino_ ottobre_2014 (1)A Urbino è entrato in vigore il nuovo piano della viabilità e sosta in centro storico. La riorganizzazione della Ztl comporta una regolamentazione più precisa del traffico e della sosta all’interno delle mura e alcuni cambiamenti per gli utenti.

  • La prima novità riguarda la sosta: è consentita solo ed esclusivamente all’interno degli stalli indicati da segnaletica orizzontale. Gli stalli sono di due colori distinti: bianco, per residenti e per chi usufruisce del permesso orario, e giallo con specifiche icone per le categorie speciali (permesso invalidi, carico e scarico, enti, taxi, corpi di sicurezza). Le indicazioni per la sosta sono evidenziate anche da segnaletica verticale. Per i motocicli sono state individuate delle aree di sosta riservata con apposita segnaletica. Dove l’ampiezza della carreggiata lo ha consentito, gli stalli sono stati disegnati lasciando un adeguato spazio pedonale tra le auto in sosta e gli edifici.

Read more

Alla Galleria nazionale delle Marche (Urbino) Peter Aufreiter – 40 anni, storico dell’arte. Austriaco, nato a Linz.

Palazzo Ducale
Peter Aufreiter – 40 anni, storico dell’arte. Austriaco, nato a Linz, si è laureato a Vienna in storia dell’arte e filologia germanica. Dal 2010 è direttore del Dipartimento mostre, prestiti, depositi e dell’Artoteca del Museo Belvedere di Vienna, dove dal 2008 al 2010 ha diretto l’Ufficio mostre. Nella capitale austriaca ha in precedenza lavorato presso il Kunsthistorisches Museum e il Sigmund Freud Museum. Ha studiato e vissuto anche in Italia.