IL FISIOTERAPISTA MECHELLI ALLE OLIMPIADI DI RIO IL SINDACO: «UN ONORE PER LA NOSTRA CITTA’»

Urbino, 18 agosto 2016  – «E’ un onore per la nostra città essere rappresentata alle Olimpiadi di Rio da un professionista come Filippo Mechelli». Il sindaco, Maurizio Gambini, esprime la sua stima nei confronti del fisioterapista urbinate che da pochiFilippo Mechelli è rientrato in città dopo essere stato impegnato nello staff tecnico ufficiale del Comitato Olimpico Internazionale, ultima esperienza dopo aver partecipato nel 2012 alle Olimpiadi di Londra, nel 2006 ai Giochi Olimpici Invernali di Torino e nel 2010 a quelli di Vancouver.

«Anche in questa occasione – continua Gambini – Mechelli si è confermato un professionista di livello, in grado di raggiungere il traguardo più ambito e prestigioso nel suo settore. Prendersi cura della forma fisica degli atleti di tutto il mondo per la sfida più importate della loro carriera è qualcosa che per la maggior parte dei fisioterapisti rimane soltanto un sogno, Mechelli ha saputo trasformarlo in realtà grazie al suo impegno e alla sua dedizione, dimostrando che amare il proprio lavoro è la chiave per il successo.

Avere un urbinate coinvolto nella competizione sportiva più importante del pianeta è un onore per tutta la nostra città, perché ci dà rilievo a livello internazionale e può certamente contribuire a farci conoscere nel mondo attraverso lo sport. Tutti noi stiamo seguendo le Olimpiadi, in particolare gli atleti che rappresentano il nostro Paese, con grande partecipazione, la presenza di Mechelli ha fatto sentire tutti noi urbinati ancora più interessati e coinvolti. Colgo l’occasione per augurargli un buon rientro dopo l’impegno e le emozioni di Rio».

Filippo Mechelli

Urbino – Dal 5 agosto anteprima della mostra “Rinascimento Segreto”

Urbino - Anteprima_Rinascimento SegretoUrbino –

La mostra “Rinascimento Segreto” dispiegherà i suoi capolavori a Palazzo Ducale a Urbino, in ottobre. Tra le opere notevoli ,e pressoché sconosciute ,vi è la pala di Giovanni Antonio Bellinzoni da Pesaro, concepita nel 1473, e conservata in una collezione privata di Pesaro. Dal 5 agosto la pala viene presentata come “anteprima” di “Rinascimento Segreto” nelle Sale del Castellare del Palazzo Ducale.

Read more

Urbino – Il trenino turistico per scoprire la città

Trenino tursistico_UrbinoDa sabato 30 luglio è in circolazione a Urbino il trenino turistico che percorre il centro storico, facendo scoprire ai visitatori i punti più suggestivi della città.  Durate il tragitto è possibile ascoltare una audio guida in italiano e in inglese.  Il punto di partenza è Borgo Mercatale e Piazza Rinascimento. Il servizio inizia alle ore 10.00 e va avanti fino a tarda sera.

Per la corsa singola, il trenino è gratuito per i bambini fino a 3 anni di età; per la fascia di età 4 – 12 anni il costo è 2,50 euro; per gli adulti il costo è di 5,0 euro. La tariffa per l’intera giornata (con possibilità di salire e scendere a piacimento):  gratuito per i bambini fino a 3 anni di età; per la fascia di età 4 – 12 anni il costo è 8,00 euro; per gli adulti il costo è di 12,00 euro. Sono previste le promozioni famiglia: per la corsa singola, due adulti e due bambini, il costo è 12, 00 euro; per l’intera giornata: 30,00 euro.

Info: 380 – 388.7486 /   info@city-explorer.it

 

Urbino – Festa dell’Aquilone 2016

Festa Aquilone 2016A Urbino dall’1 al 4 SETTEMBRE 2016, alla Fortezza Albornoz e sulle colline delle Cesane torna la Festa dell’Aquilone, la tradizionale e multicolore competizione fra le Contrade.

La Festa dell’Aquilone è una gara tra gli aquiloni, che si svolge a Urbino la prima domenica di settembre, fin dal 1955; inizialmente tenuta nel Parco della Fortezza Albornoz (Parco della Resistenza), poi, dal 1991, è stata trasferita fuori dal centro storico, sulle colline delle Cesane.

La Festa coinvolge tutte le contrade di Urbino che già da luglio, si organizzano per la costruzione degli aquiloni di bellezza e di quelli che voleranno sui cieli delle Cesane la prima domenica di settembre.
L’appuntamento è molto sentito in città, e unisce grandi e piccoli. Per gli urbinati è una occasione imperdibile. Per i turisti è uno spettacolo coinvolgente e giocoso.

Per maggiori informazioni: www.festaquilone.it

 

Bus – navetta GRATUITO “Urbino – Gradara”

Bus - Navetta_Urbino_GradaraFino al 31 agosto 2016 è attivo un servizio di  Bus-navetta  gratuito e riservato agli utenti che sono in grado di esibire il BIGLIETTO UNICO che consente l’ingresso alla Galleria Nazionale delle Marche di Urbino e alla Rocca di Gradara (costo 10 euro).  Comprando il biglietto Unico, è possibile visitare il secondo museo entro 5 giorni dalla data di acquisto.

Le navette mettono in collegamento Urbino, Gradara, Pesaro e Fano.  A Urbino il punto di raccolta e di arrivo è in Piazza della Repubblica, a Gradara in Piazza Paolo e Francesca, a Pesaro in Piazza della Libertà (zona Palla di Pomodoro) e a Fano in zona Pincio.  Read more

Vittorio Sgarbi:«Urbino Capitale Europea della Musica»

Vittorio SgarbiVittorio Sgarbi: «Urbino diventa Capitale Europea della Musica, attraverso il Festival Internazionale di Musica Antica»

Dal 16 al 26 luglio si è tenuto a Urbino il Festival di Musica Antica.  In questo modo Vittorio Sgarbi, assessore alla Rivoluzione e alla Cultura, ha presentato la manifestazione. 

___

Nessun festival di musica antica in Italia ha l’importanza del festival di Urbino, che è determinata, come nelle migliori città d’Europa che si applicano alla musica,  dalla compatibilità e alla coerenza fra la musica e gli spazi. La fortuna della città è di avere gli spazi storici architettonici più importanti che conti l’Italia centrale. E quindi, a partire da Palazzo Ducale e dai palazzi rinascimentali, animarli con la vita della musica è una condizione di assoluto privilegio che può toccare Urbino e a pochi altri luoghi, come avviene a Siena con la sua Accademia Chigiana.

Il problema di Urbino è sempre stato un pudore e una modestia nel presentare le proprie attività, che talvolta mortificano anche iniziative di altissimo prestigio che si oppongono alla troppo facile esibizione, come si è vista per esempio sul Lago d’Iseo,  di artisti contemporanei provocatori, che renderebbero vitali i luoghi. Va escluso che Palazzo Ducale di Urbino e qualunque spazio debbano essere in qualche modo subalterni o umiliati da iniziative di arte contemporanea che hanno i loro spazi predisposti. E’ facile, perché è il modo apparentemente più accattivante. Ma invece nulla è più straordinario della coerenza fra una spazio ecclesiastico, palatino, o di un grande palazzo, come Palazzo Ducale, e la musica dell’epoca. Read more

Urbino – Gentileschi a Palazzo Ducale

Orazio GentileschiL’esposizione dedicata ai dipinti di Orazio Gentileschi (Pisa 1563 – Londra 1639), che si tiene a Urbino fino a ottobre 2016, ha l’intento di far comprendere al grande pubblico sia l’evoluzione del linguaggio pittorico e le logiche relazioni tra le opere che il pittore lascia nelle Marche, sia i due periodi centrali della sua vita artistica: il periodo marchigiano e quello, conseguente e più breve, genovese.

Le opere esposte sono quelle che il pittore realizza per le Marche e soprattutto per la città di Fabriano (in primis la Visione di Santa Francesca Romana, conservata nella Galleria Nazionale delle Marche a Urbino, proveniente dalla Chiesa olivetana di Santa Caterina di Fabriano e datata tra il 1614 e il 1618-‘20), e L’annunciazione della Galleria Sabauda di Torino, realizzata a Genova nel 1623 per essere donata dallo stesso Gentileschi al duca di Savoia Carlo Emanuele I. Read more

Urbino – Nel Guinness con “Print a World”

Print a worldUrbino continua a lavorare per aggiudicarsi il Guinness Word Record per la stampa più lunga del mondo: 50 metri di calcografia partecipativa. Questo è il progetto “Print a World”.
Tra la città di Raffaello e le varie tecniche della stampa calcografica c’è un legame profondo. Questo forte connubio si rinnoverà il 7, 8, 9 ottobre 2016.  Il grande evento pubblico è atteso per sabato 8 ottobre dalle ore 9.00, in Piazza Rinascimento, dove verrà allestito un torchio calcografico nel quale avverrà la stampa della bobina di 50metri. I partecipanti verranno suddivisi in gruppi e si inizierà con l’incisione della matrice, con l’aiuto di professionisti e ragazzi provenienti da Accademia di Belle Arti, Scuola del Libro e ISIA.  Read more

Urbino – Mostra “Il volto della Misericordia”

MisericordiaIl volto della Misericordia Urbino

Oratorio della Grotta-Museo diocesano “Albani”

1 luglio > 1 novembre 2016

La mostra presenta un itinerario iconografico sui volti della Misericordia divina: Gesù, nella sua morte e resurrezione, svela l’Amore del Padre per l’umanità, donando alla Chiesa, i sacramenti, segni tangibili del suo Amore. La tenerezza di Dio è espressa in maniera particolarmente efficace dall’iconografia di Maria, Madre della Misericordia, che testimonia come la Misericordia divina non conosca confini. Read more

Urbino – Biosalus 2016: 1-2 ottobre

Bioslaus 2016URBINO (PU) – I prossimi 1 e 2 ottobre 2016 si svolgerà a Urbino Biosalus, il Festival Nazionale del Biologico e del Benessere Olistico. In occasione della Decima Edizione il Paese Ospite è il Tibet.  Il Festival conferma il format che negli anni precedenti ha richiamato decine di migliaia di visitatori: conferenze e convegni sulla salute e il benessere, le tradizionali aree expo dedicate all’alimentazione bio, all’editoria specializzata e ai prodotti per il benessere della persona e della casa. Sempre attive anche le Sale dimostrazioni e trattamenti delle arti per il benessere: Iridologia, Riflessologia plantare, Meiso Shiatsu e Ayurveda. Una delle novità del 2016 sono i nuovi grandi spazi per esposizione, mostre e attività nella “DATA – Orto dell’Abbondanza” (Borgo Mercatale), ovvero le antiche Scuderie Ducali, che diventano un ulteriore punto di incontro e animazione, in coordinamento con le consuete aree allestite nel Palazzo del Collegio Raffaello (Piazza delle Repubblica). Read more