Urbino – Il 25 febbraio Carnevale nel centro storico

CarnevaleUrbino sabato 25 febbraio festeggia il CARNEVALE 2017 nel centro storico.  Dalle 15.30 inizierà la sfilata dei carri da Porta San Lucia. Alle 16.30 ci sarà apertura della festa in Piazza della Repubblica.

Alle 16.40  l’avvio delle esibizioni delle Contrade e dei gruppi mascherati:

Liceo Laurana,Poeti della Spada,  Lavagine,  Valbona,  Duomo,  Piansevero,  San Bernardino, Piantata, Hong Kong, Mazzaferro, Gruppo Scout AGESCI Urbino 1, Ginnastica Artistica Trasanni.

  Ore 18.00 fine delle esibizioni e inizio dello spettacolo con lancio di coriandoli del Gruppo di ballerini “Carnaval du Brasil”. Un flash di Musica e Colori sulla cultura Brasiliana sul palco di Piazza della Repubblica. Read more

Urbino – Il primo film dedicato a Raffaello

RaffaelloIl 3, 4 e 5 aprile, esordirà nei cinema italiani il film in 3D  “Raffaello – il Principe delle Arti”. Dopo il successo delle produzioni precedenti dedicate all’arte, Sky e Nexo Digital, in collaborazione con i Musei Vaticani, e con Magnitudo Film, presentano  la prima trasposizione cinematografica mai realizzata su Raffaello Sanzio (1483-1520). L’opera  è stata riconosciuta di interesse culturale dal MiBACT – Direzione Generale Cinema. Il film (della durata di 90’) distribuito da Nexo Digital, in una fase successiva approderà nei cinema di 60 paesi del mondo. La produzione esecutiva è affidata a Magnitudo Film.

“Raffaello – il Principe delle Arti – in 3D”, prodotto da Sky 3D, con Sky Cinema e Sky Arte,  ha una impostazione molto cinematografica: è un connubio tra digressioni artistiche, affidate a celebri storici dell’arte, raffinate ricostruzioni storiche, che garantiscono un coinvolgimento intimo ed emotivo, e le più evolute tecniche di ripresa cinematografica in 3D ed UHD per un’esperienza visiva totalizzante e coinvolgente.

Read more

Urbino – Mostra “Le Marche per le Marche” a cura di Vittorio Sgarbi

Le Marche per le MarcheUrbino e Pesaro unite dalla valorizzazione del patrimonio artistico e dalla solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal recente terremoto. A partire da un’idea di Vittorio Sgarbi, questo è lo spirito che ha portato al progetto espositivo “Le Marche per le Marche”: dal 23 dicembre 2016 al 28 febbraio 2017 tre capolavori saranno in mostra in tre luoghi diversi.

Inaugurazione venerdì 23 dicembre 2016:

Pesaro ore 15.30 _ Palazzo Mosca

Urbino ore 18.30 _ Palazzo Ducale / Sale del Castellare e a seguire Oratorio di San Giovanni Battista

Tre opere visibili grazie all’acquisto di un biglietto unico al costo di 3 euro che consente l’affiliazione alla Card Pesaro Cult. Per ogni card/biglietto venduto, 1 euro andrà destinato ai fondi per la ricostruzione delle zone interessate dal sisma.

I tre dipinti scelti per l’occasione da Vittorio Sgarbi sono La Sacra Parentela di Cola dell’Amatrice (1480 circa – 1547), collocata a Urbino nelle Sale del Castellare di Palazzo Ducale; il Matrimonio Mistico di Santa Caterina d’Alessandria, di Lorenzo Salimbeni (1374 – 1420), in esposizione a Urbino nell’Oratorio di San Giovanni; la pala di Giovanni Antonio da Pesaro, Madonna con il bambino ,e i santi Onofrio, Giovanni Battista, Gerolamo, un santo vescovo e Sant’Aiuto inginocchiato, datata 1473, esposta a Pesaro nella Sala 8 di Palazzo Mosca.

Read more

Urbino – Al CEA “Letture per bambini”

Urbino - CEA Casa delle VigneA Urbino, nella sede del Centro di Educazione Ambientale “Casa delle Vigne” (Via Fratelli Rosselli n.1) ogni venerdì dalle 16.00 alle 18.00 è  attivo L’ANGOLO della LETTURA PER BAMBINI.  Si tratta di uno spazio dedicato ai bimbi da zero a sei anni, accompagnati da un adulto.

Le letture che vengono proposte, spesso sono tratte da testi di Gianni Rodari, promuovono  il gusto del racconto, l’attenzione ai temi riguardanti l’ambiente e l’approccio scientifico sui vari aspetti della natura, tra cielo e terra. In particolare, le letture a carattere astronomico vengono animate con giochi di astri e , come le altre letture a voce alta, vengono accompagnate da semplici attività esperienziali.  Informazioni: 0722 – 350.301.

 

Urbino – La Stagione del Teatro Sanzio piace

Stagione Teatro SanzioURBINO – La Stagione del Teatro Sanzio piace: gli spettacoli fin qui proposti hanno avuto un ottimo riscontro di pubblico. La stagione del “Sanzio” è realizzata su iniziativa del Comune di Urbino in collaborazione conAMAT e con il contributo della Regione Marche e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

A inaugurare il cartellone in abbonamento è stata, il 16 novembre, Filumena Marturano di Eduardo De Filippo – forse la commedia italiana del dopoguerra più conosciuta e rappresentata all’estero – nell’interpretazione diMariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses diretti dalla sapiente regia di Liliana Cavani. Il noto e amato romanzo di Gustave Flaubert Madame Bovary trova la via della scena il 25 novembre nella riscrittura di Letizia Russo per l’allestimento diretto da Andrea Baracco con protagonista un eccellente gruppo di attori capitanati dalla talentuosa Lucia Lavia nel ruolo della protagonista con Woody NeriGabriele PortogheseMauro ConteLaurence MazzoniRoberta ZanardoElisa Di Eusanio, Xhuljo Petushi.

Read more

Urbino – E’ aperto il Centro Giochi

Centro Giochi UrbinoA partire da martedì 18 ottobre 2016 ha riaperto il Centro Giochi “Seconda stella a destra” , presente a Urbino, in via Ottaviano Ubaldini n. 13.

Il Centro è aperto nei seguenti giorni e orari:

  • martedì          16,00 – 19,00
  • giovedì          16,00 – 19,00
  • domenica     16,00 – 19,00

 

Il servizio è rivolto ai bambini e alle bambine della fascia di età 0 – 6 anni. Si ricorda che i bambini devono essere accompagnati da un genitore o da altra persona maggiorenne che dovrà rimanere presente al Centro per tutto il periodo di permanenza del bambino. Al Centro saranno presenti 1-2 educatori/animatori che seguiranno i bambini nelle attività programmate e promuoveranno assieme ai genitori eventuali iniziative. Read more

Urbino – Riaperta la “Casa della Musica”

Casa della Musica Urbino – La Casa della Musica ha riaperto le attività e da quest’anno metterà a disposizione anche uno studio di registrazione nuovo perfettamente attrezzato.   La struttura si trova in Via Pablo Neruda n.15. L’organizzazione del centro è coordinata e promossa  dalla associazione Gong. 

La Casa della Musica propone un’ampia selezione di corsi di canto e di strumento: pianoforte, chitarra classica e moderna, basso elettrico,  contrabbasso, fisarmonica, sassofono, batteria, musica elettronica e sound design, tecniche di registrazione audio, percussioni, scrittura testi e interpretazione vocale, laboratori di musica d’insieme, propedeutica musicale e musicoterapia. Le attività comprenderanno anche laboratori, seminari, masterclass, eventi musicali e l’utilizzo di sale prove attrezzate.

Per informazioni 0722 – 2201   / www.gongurbino.it  

Read more

Urbino – La nuova Stagione del Teatro Sanzio

Stagione Teatro SanzioA Urbino una nuova, ricca e curiosa stagione di spettacolo dal vivo attende il pubblico al Teatro Sanzio, realizzata su iniziativa del Comune di Urbino in collaborazione con AMAT e con il contributo della Regione Marche e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

A inaugurare il cartellone in abbonamento, che offre sette appuntamenti da novembre ad aprile, è il 16 novembre Filumena Marturano di Eduardo De Filippo – forse la commedia italiana del dopoguerra più conosciuta e rappresentata all’estero – nell’interpretazione di Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses diretti dalla sapiente regia di Liliana Cavani. Read more

Urbino – Il trenino turistico per scoprire la città

Trenino tursistico_UrbinoDa sabato 30 luglio è in circolazione a Urbino il trenino turistico che percorre il centro storico, facendo scoprire ai visitatori i punti più suggestivi della città.  Durate il tragitto è possibile ascoltare una audio guida in italiano e in inglese.  Il punto di partenza è Borgo Mercatale e Piazza Rinascimento. Il servizio inizia alle ore 10.00 e va avanti fino a tarda sera.

Per la corsa singola, il trenino è gratuito per i bambini fino a 3 anni di età; per la fascia di età 4 – 12 anni il costo è 2,50 euro; per gli adulti il costo è di 5,0 euro. La tariffa per l’intera giornata (con possibilità di salire e scendere a piacimento):  gratuito per i bambini fino a 3 anni di età; per la fascia di età 4 – 12 anni il costo è 8,00 euro; per gli adulti il costo è di 12,00 euro. Sono previste le promozioni famiglia: per la corsa singola, due adulti e due bambini, il costo è 12, 00 euro; per l’intera giornata: 30,00 euro.

Info: 380 – 388.7486 /   info@city-explorer.it

 

Vittorio Sgarbi:«Urbino Capitale Europea della Musica»

Vittorio SgarbiVittorio Sgarbi: «Urbino diventa Capitale Europea della Musica, attraverso il Festival Internazionale di Musica Antica»

Dal 16 al 26 luglio si è tenuto a Urbino il Festival di Musica Antica.  In questo modo Vittorio Sgarbi, assessore alla Rivoluzione e alla Cultura, ha presentato la manifestazione. 

___

Nessun festival di musica antica in Italia ha l’importanza del festival di Urbino, che è determinata, come nelle migliori città d’Europa che si applicano alla musica,  dalla compatibilità e alla coerenza fra la musica e gli spazi. La fortuna della città è di avere gli spazi storici architettonici più importanti che conti l’Italia centrale. E quindi, a partire da Palazzo Ducale e dai palazzi rinascimentali, animarli con la vita della musica è una condizione di assoluto privilegio che può toccare Urbino e a pochi altri luoghi, come avviene a Siena con la sua Accademia Chigiana.

Il problema di Urbino è sempre stato un pudore e una modestia nel presentare le proprie attività, che talvolta mortificano anche iniziative di altissimo prestigio che si oppongono alla troppo facile esibizione, come si è vista per esempio sul Lago d’Iseo,  di artisti contemporanei provocatori, che renderebbero vitali i luoghi. Va escluso che Palazzo Ducale di Urbino e qualunque spazio debbano essere in qualche modo subalterni o umiliati da iniziative di arte contemporanea che hanno i loro spazi predisposti. E’ facile, perché è il modo apparentemente più accattivante. Ma invece nulla è più straordinario della coerenza fra una spazio ecclesiastico, palatino, o di un grande palazzo, come Palazzo Ducale, e la musica dell’epoca. Read more